Primavera

Non incantarmi

con i ciliegi in fiore

splendida primavera,

né con le foglie

lucenti d’acqua al sole,

dell’inevitabile

autunno inconsapevoli.

Annunci

Distesa d’acqua

Distesa d’acqua

e luci colorate;

freme il riflesso

del fanale e del cielo.

UN DISEGNO E UNA POESIA DAL LAGER

foto Imi

 

 

NOI DEL LAGER 

IL LUNGO INVERNO DEI LAGER

La scelta di Resistere “dura prigioniero”

Così un internato a Wietzendorf,

Umberto Zanolli, sinteticamente

esprime questa

quotidiana durissima lotta:

“quattrocentoventisei –

ottantasette

non più uomo: numero

bucce di marce patate

rape bianche gialle e rosse da

foraggio,

margarina qualche grammo

pan di paglia triturata

segatura d’alti fusti iperborei

acqua e sale.

Poco perché tu viva,

troppo perché tu muoia.

“Dura prigioniero”.

E gli italiani durarono tra la

meraviglia e la rabbia degli

stessi carcerieri.

A.N.E.I. Rivista “NOI DEL LAGER”

RIFLESSI

Riflessi argentei

e dorati del sole

attraverso un velo

grigio di nubi,

sottile, sull’acqua

appena increspata.

NOTTE CON LUNA

Informe pallido incendio

nasce dal mare e si confonde

con l’acqua nera lucente liscia.

Un liquido globo rosso

emerge fra i vapori,

scia di fuoco e metallo brillante.

Sorge la luna nel cielo nero

fra le stelle.

STRISCIA DI VERDE

Striscia di verde

sul bordo dell’acqua

verso il tramonto,

dolce e calda luce

sullo specchio piatto

della laguna, sul muro

di mattoni che alto

costeggia e chiude

dall’altra parte

questo angolo d’isola.

Non so che cosa nasconde,

orti o case, una chiesa,

o un folto di cespugli selvatici.

Solo scorci vedrò

di questi paesaggi,

non saprò dove porta

questo sentiero.

Devo già proseguire

per altre vie.

LIMPIDO MARE

a Claudia, nata a Pirano d’Istria

Limpido mare,

bianchi e ruvidi scogli,

sole che brucia.

Ti tuffavi bambina, guardavi

dal mare il paese di pietra,

tegole rosa e un alto campanile.

Ora da rive basse e sabbiose

guardi l’orizzonte:  oltre ci sono

quel paese e quel mare.

Brucia il ricordo;

la tua gioia rivive

solo nel sogno.

HO COMINCIATO A SCRIVERE

Ho cominciato a scrivere poesie

con ingannevoli immagini di vita

e musicali parole di mare e di luce,

per nascondermi dietro l’illusione

di addolcire il potere della morte,

il suo crudo dominio su malati

e sofferenti, e sull’orizzonte

dei vivi.  Come di un mare interiore

ho sfiorato appena l’amara e scura

superficie, al di sotto indicibili

ribollivano contraddizioni

ed emozioni.  Eppure…

non so dove sto andando

e troppo poco mi conosco:

come da polle d’acqua dolce,

sgorgata fra gli anfratti degli scogli

salgono fili di corrente viva

attraverso l’amaro, e l’acqua

trasparente si diffonde e scintilla;

così parole luminose e immagini di vita,

ingannevoli dolci illusioni

dal profondo stanno aprendo la via

verso una meta sconosciuta,

che mi invita alla ricerca.

poesie e altro

l'archivio delle parole in fila - zattera trasparente

contromattinale

il Blog di Vittorio Levi

Il grado zero della lettura

di Paola Lorenzini

AlberiEsperti

Perché si fa presto a dire alberi ....

Marmellata di pensieri

Cosa dice la mia testa

NIENTE PANICO

procedete guardinghi perché non conoscete il vero volto delle cose che vi circondano

Bibliostoria

Novità in biblioteca, eventi e risorse web interessanti per la storia

Gallery15

#gallery15blog

Rupestreblog

∃x(φ)

Il padiglione d'oro

... è sempre un qualche meraviglioso silenzio che porge alla vita il minuscolo o enorme boato di ciò che poi diventerà inamovibile ricordo ... (A. Baricco)

Seidicente

altrimenti tutto è arte

F.C. confidenziale

"Venite in disparte, voi soli, in un luogo deserto, e riposatevi un po'" [Marco 6, 31]

Sourtoe Cocktail Club

qui si beve di tutto: servitevi !!!

Il Canto delle Muse

La cosa importante è di non smettere mai di interrogarsi. La curiosità esiste per ragioni proprie. Non si può fare a meno di provare riverenza quando si osservano i misteri dell'eternità, della vita, la meravigliosa struttura della realtà. Basta cercare ogni giorno di capire un po' il mistero. Non perdere mai una sacra curiosità. ( Albert Einstein )

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

LA LOCANDA DELLE PAROLE

scrittura in versi e in prosa

Giovanni Pistolato

Blog letterario

RUMORE D'ACQUA

Haiku e poesia di ispirazione orientale