5) IMI BIBLIOGRAFIA

Mario Avagliano   Marco Palmieri  “GLI INTERNATI MILITARI ITALIANI”   Diari e lettere dai lager nazisti 1943 – 1945     Saggio introduttivo di Giorgio Rochat       Einaudi 2009        Libro interessante e coinvolgente dal punto di vista emotivo, consigliabile la lettura delle introduzioni degli Autori ai vari capitoli, chiare, equilibrate e adatte anche a chi non intende leggere impegnativi saggi completi. Contiene diari e lettere anche di chi optò per la RSI o per il Reich.  Non sottoscrivo ogni riga, soprattutto per quanto riguarda le interpretazioni, ma lo trovo un ottimo lavoro di sintesi di un momento storico complicato.

Gabriele Hammermann  “Gli internati militari in Germania 1943 – 1945”   Il Mulino Biblioteca storica 2004: è un saggio molto esauriente e ben documentato che si occupa però più dei soldati e dei sottufficiali, che erano costretti a lavorare, che degli ufficiali.

Alessandro Natta “L’altra Resistenza”  I militari italiani internati in Germania      Introduzione di E. Collotti   Einaudi 1997

Luciano Zani   “Vuoto della Memoria”  sociologia.uniroma.it  Si trova su internet.  Saggio breve, chiaro e ben scritto, che fornisce molte notizie essenziali con una presentazione critica delle diverse posizioni.

Quaderni ANEI su internet:

“Introduzione” di Alessandro Ferioli

Quaderno 1   Vittorio E. Giuntella   “Per una storia degli Italiani nei lager nazisti”

Quaderno 4    Vittorio E. Giuntella   “La storiografia della deportazione”

Quaderno 5      Carmine Lops  “Documenti e testimonianze sugli Italiani catturati dai tedeschi in Grecia e nell’Egeo”

Quaderno 12     Luigi Cajani   “La guerra in Jugoslavia e l’internamento nei ricordi dell’artigliere Giuseppe Amolaro”

Questi quaderni contengono molto materiale non solo sugli IMI, ma anche sugli altri tipi di deportati, dai politici, agli ebrei, agli zingari, saggi storici, memorialistica e saggi sulle conseguenze fisiche e psicologiche della deportazione.

“DOPO IL LAGER”  la memoria della prigionia e dell’internamento nei reduci e negli “altri”   a cura di Claudio Sommaruga con Raimondo Finati, Gioacchino Massia, Olindo Orlandi   Presentazione di Vittorio E. Giuntella    GUISCO “Gruppo Ufficiali Internati nello Straflager di Colonia”  Il libro è inevitabilmente sbilanciato dalla parte delle vicende e dei punti di vista degli ufficiali, che scrissero di più e meglio degli altri, sia diari e memorie, sia saggi storici.  Vi si trovano anche saggi, oltre che sugli IMI, su altre prigionie, come quelle degli italiani durante la Grande Guerra, e quelle degli italiani in Unione Sovietica; in particolare la storia di Enzo Boletti, passato dal lager alla resistenza polacca e da questa alla Lubjanka e ai gulag, anche dell’estremo Nord della Siberia, dove sopravvisse a ben due rivolte: ultimo prigioniero tornato a casa!

Ernesto Galli della Loggia  “La morte della patria”   Sagittari Laterza 1996

Primo Levi   “I sommersi e i salvati”    Einaudi Tascabili 1991

Elena Aga Rossi  “Una nazione allo sbando   L’armistizio italiano del settembre 1943 e le sue conseguenze”   Il Mulino 2003

Lascia un commento

3 commenti

  1. “UNA PAGINA DI STORIA QUASI SCONOSCIUTA” di PAPAGENA | poesie e altro
  2. RICORDIAMOCI ANCHE DI LORO! | SCRITTI di PAPAGENA
  3. RICORDIAMOCI ANCHE DI LORO! IMI LA FAMIGLIA | SCRITTI di PAPAGENA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Il mestiere di leggere. Blog di Pina Bertoli

Letture, riflessioni sull'arte, sulla musica.

poesie e altro

l'archivio delle parole in fila - zattera trasparente

contromattinale

il Blog di Vittorio Levi

Il grado zero della lettura

di Paola Lorenzini

AlberiEsperti

Perché si fa presto a dire alberi ....

Marmellata di pensieri

Cosa dice la mia testa

NIENTE PANICO

procedete guardinghi perché non conoscete il vero volto delle cose che vi circondano

Bibliostoria

Risorse web per la storia, eventi, novità in biblioteca

Gallery15

#gallery15blog

Rupestreblog

∃x(φ)

Seidicente

altrimenti tutto è arte

F.C. confidenziale

"Venite in disparte, voi soli, in un luogo deserto, e riposatevi un po'" [Marco 6, 31]

Intonations Cocktail Club 432

qui si beve di tutto: servitevi !!!

internopoesia.com/

Il blog di Interno Poesia

Il Canto delle Muse

La cosa importante è di non smettere mai di interrogarsi. La curiosità esiste per ragioni proprie. Non si può fare a meno di provare riverenza quando si osservano i misteri dell'eternità, della vita, la meravigliosa struttura della realtà. Basta cercare ogni giorno di capire un po' il mistero. Non perdere mai una sacra curiosità. ( Albert Einstein )

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il Blog si sbriciola facilmente

Giovanni Pistolato

Blog letterario

RUMORE D'ACQUA

Haiku e poesia di ispirazione orientale

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: